FASI DEL SONNO E SOGNI LUCIDI.




L'invenzione
dell'elettroencefalogramma ha permesso agli scienziati di studiare il sonno in modi che prima non erano possibili.

Nel corso del 1950 uno studente di nome Eugene Aserinsky, utilizzò questo strumento per scoprire ciò che oggi è conosciuto come sonno REM.

Ulteriori studi sul sonno umano hanno dimostrato che il sonno procede attraverso una serie di tappe in cui vengono prodotte diverse onde cerebrali.

Ci sono due tipi principali di sonno:

1 ) NREM - Non Rapid Eye  Movement, noto anche come " sonno tranquillo".
2 ) REM - Rapid Eye Movement, noto anche come sonno attivo o paradossale.

Le fasi del sonno sono cinque. 

La prima è la fase più leggera del sonno e dura tra i 5 e 10 minuti, quanto basta per consentire ai muscoli di rilassarsi. In questa fase vengono prodotte onde Alfa.

Nella seconda fase l'attività del cervello inizia a rallentare così come la frequenza cardiaca e la respirazione. La temperatura corporea scende un pò e si inizia a raggiungere uno stato di totale relax in preparazione del sonno profondo.
Le onde in questa fase sono di tipo Theta.

La terza fase corrisponde all'inizio del sonno profondo. Se si venisse svegliati durante questo periodo, si sarebbe confusi e storditi con difficoltà a mettere a fuoco in un primo momento.
Le onde in questa fase sono di tipo Delta ma possono esserci ancora brevi raffiche di attività cerebrale più veloce.

La quarta fase è quella più profonda del sonno, tanto che è più difficile svegliare una persona che si trova in questa parte del sonno.  
Qui le onde sono solo di tipo Delta.

La quinta fase è quella in cui si sogna o sonno REM.
Durante il sonno REM, il flusso del sangue, la respirazione e l'attività cerebrale aumentano.
Un EEG dimostrerebbe che in questa fase il cervello è attivo come quando si è svegli.

In questa fase i muscoli delle gambe e delle braccia attraversano un periodo di paralisi .
Gli scienziati ipotizzano che questo sia un modo naturale per proteggerci dalle azioni dei nostri sogni.
Un ciclo completo di sonno dura circa 100 minuti e si verifica 4 o 5 volte per notte.





Il sogno lucido.


Un sogno lucido è un sogno dove si è coscienti e consapevoli che si sta sognando.

Mentre si visualizzano le situazioni all'interno del sogno, si sa che nulla è reale ma che tutto è creato dalla nostra mente.
L'esistenza di questo tipo di sogni è stata scientificamente provata da una serie di esperimenti condotti da Stephen LaBerge in 
" The Lucid Institute".

I sogni lucidi possono a volte presentarsi spontaneamente, oppure si può imparare a farli.

Si può imparare a fare sogni lucidi per puro divertimento, in quanto è un'occasione per fare tutto ciò che desideriamo ma che da "svegli" abbiamo difficoltà a fare per svariati motivi.

Uno dei metodi per iniziare a fare sogni lucidi è quello di dire a se stessi, prima di dormire, che si desidera fare un sogno lucido.
È molto utile anche informarsi su ciò che riguarda questo argomento e annotare i propri sogni al risveglio.
Questo è importante perché predispone la mente ad orientarsi verso il sogno lucido.

Il sogno lucido può anche essere considerata  una vacanza virtuale che, per quanto avvenga mentre dormiamo, fa comunque bene al nostro subconscio. 

C'è poi il lato più pratico, che è quello di utilizzare il sogno lucido per affrontare e risolvere le nostre paure, potenziare le nostre qualità o crearne delle nuove.
Insomma delle vere e proprie "prove generali" che porteranno poi i risultati nella nostra vita diurna.


SOGNI LUCIDI.
Semplici tecniche per guidare i propri sogni.
Scheda libro qui.




Sogni di Risveglio
Sogno lucido e consapevolezza del sogno e del sonno
Voto medio su 3 recensioni: Buono





DISCLAIMER ©. È vietata la riproduzione integrale o parziale dei post su siti, blog, forum e social network che non includa il link http://riccamente.blogspot.com/ .







RiccaMente

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Continuando la navigazione accetti il loro uso.