SEI PIANTE DALLE PROPRIETÀ TERAPEUTICHE COME LA CANAPA.





La cannabis medica non è l'unica pianta che contiene cannabinoidi, sostanze medicalmente benefiche, anche se questo ha spinto la ricerca a capire le potenti proprietà terapeutiche di questi composti vegetali. 
In realtà, ci sono molte piante che sono ricche di cannabinoidi e portano benefici al sistema endocannabinoide del corpo, che è responsabile di aiutare il corpo a mantenere l'equilibrio interno, o omeostasi, che è necessario per il raggiungimento della salute ottimale.

DETOX WATER, COSA È E COME SI PREPARA.




La Detox water, acqua disintossicante, è facile e poco costosa da fare, ha un grande gusto, e offre molti benefici per la salute che non possono essere trovati in prodotti dietetici e sanitari commerciali.

9 FACILI RIMEDI PER TRATTARE GLI EMATOMI.




Un ematoma, meglio noto come livido è un segno sulla pelle causato dalla presenza di sangue intrappolato sotto la superficie della pelle. 
La lesione si verifica quando piccoli vasi sanguigni si rompono,solitamente in seguito ad un urto, una caduta o ad una lesione sportiva, ma non si rompe la pelle.
I capillari che si rompono in questi frangenti, portano alla fuoriuscita di sangue che si riversa nel tessuto sottostante e, non trovando via d'uscita, genera la caratteristica macchia sulla pelle.
A seconda della gravità dell'incidente, possono raggiungere la zona situata appena sotto la pelle, il muscolo o l'osso. Questi ultimi sono i più gravi e dolorosi.

LA CURCUMINA È PIÚ EFFICACE DEL PARACETAMOLO.





La ricerca ha dimostrato che l'estratto della radice di una pianta è più efficace del paracetamolo, farmaco ad azione analgesica e antipiretica,  o del nimesulide, un potente farmaco antinfiammatorio non steroideo (FANS), nell'alleviare il dolore.

Riportato nel "Journal of Pain Research", i ricercatori hanno scoperto che la curcumina, uno degli ingredienti attivi della curcuma presenti nella radice e nel rizoma, dimostra di avere potenti effetti antidolorifici

SBLOCCARE E ATTIVARE LA GHIANDOLA PINEALE.





Se  vogliamo sfruttare i nostri più profondi stati di intuizione, intelligenza e illuminazione spirituale, è necessario sbloccare e attivare la ghiandola pineale
Comunemente indicato dalle antiche culture e mistici come " il terzo occhio ", la nostra ghiandola pineale si trova al centro del nostro cervello tra i nostri emisferi destro e sinistro ed è responsabile per la produzione di neurotrasmettitori come la serotonina e la melatonina .
Eppure,alla ghiandola pineale non è stato conferito il nome di " terzo occhio " a caso.

RiccaMente

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Continuando la navigazione accetti il loro uso.