COME ESPRIMERE GRATITUDINE RICABLA IL TUO CERVELLO IN MEGLIO.




La ricerca ha dimostrato che con pratiche semplici, come tenere un diario della gratitudine o scrivere lettere di ringraziamento, siamo in grado di ridurre drasticamente la depressione e l'ansia

Ci sentiamo anche più socialmente connessi con gli altri. 
Altri studi hanno trovato che la gratitudine può aumentare la forza di volontà, aiutare a mantenere la calma e anche aumentare il morale dei dipendenti. 

La gratitudine può trasformare la nostra vita. E ora, la scienza ha scoperto che le espressioni di autentica gratitudine possono anche cambiare fisicamente il nostro cervello in meglio.

Uno studio della scansione del cervello pubblicato in NeuroImage, ci ha portato più vicino a capire perché le pratiche di gratitudine innescano effetti positivi. 

Anche mesi dopo una semplice operazione di "scrittura di gratitudine", i ricercatori hanno trovato che il cervello dei partecipanti era ancora collegato a sentirsi più grato.

"L'implicazione è che i compiti di gratitudine funzionano, almeno in parte, perché hanno una natura che si autoalimenta:  più si pratica la gratitudine,  più in sintonia sei con questa, e più si può godere dei suoi benefici psicologici", scrive il Dott Christian Jarrett in " Come esprimere gratitudine potrebbe cambiare il vostro cervello ."

Il team di ricercatori dell'Indian University ha reclutato 43 partecipanti che soffrivano di ansia o depressione. 
Alla metà del gruppo è stato dato un esercizio: scrivere lettere di gratitudine alle persone nella loro vita per venti minuti, durante le prime tre sedute della loro consulenza settimanale - un totale di un'ora per l'esperimento. 

Spettava al partecipante scegliere se inviare la lettera. 
Il resto del gruppo ha partecipato semplicemente alle loro sessioni di consulenza senza un "compito di gratitudine".

Dopo che  i tre mesi di consulenza erano finiti, tutti i soggetti del test sono stati sottoposti a scansioni cerebrali. 
Durante la scansione, ognuno di loro ha avuto una somma di denaro da un benefattore e gli è stato chiesto se voleva esprimere la propria gratitudine per il dono ricevuto donando parte o tutto il denaro, ad una persona (identificata da foto e nome) o ad un ente di beneficenza. 

Mentre i partecipanti erano consapevoli che tutto questo era solo un esercizio, fu detto loro che una delle transazioni sarebbe stata scelta a caso e portata realmente a termine.

Coloro che ha dato via il denaro hanno mostrato un modello distinto di attività cerebrale nelle regioni frontali, parietali e occipitali. Tuttavia, questa non era la scoperta più interessante.

Scrive il Dott Jarrett:

"I partecipanti che avevano completato i mesi di attività di gratitudine in precedenza, non solo hanno riferito di sentire più gratitudine due settimane dopo l'operazione che i membri del gruppo di controllo, ma anche, mesi più tardi, hanno mostrato più attività cerebrale correlata alla gratitudine nello scanner. 
I ricercatori hanno descritto questi profondi e di lunga durata effetti neurali come "particolarmente degni di nota". 

Egli ritiene che i risultati suggeriscono "che più pratica fate fare al vostro cervello a sentire ed esprimere gratitudine, tanto più si adatta a questa mentalità.
 Si potrebbe anche pensare al vostro cervello come avere una sorta di "muscolo della gratitudine" che può essere esercitato e rafforzato ... più ti impegni a sentire gratitudine un giorno, più la sensazione verrà a te spontaneamente in futuro ".


O, come il ricercatore di Harvard e autore  Shawn Achor ha detto : "Qualcosa di semplice come scrivere tre cose per cui sei grato, ogni giorno per 21 giorni di fila, aumenta in modo significativo il livello di ottimismo, e si mantiene per i sei mesi successiviLa ricerca riguardo a questo è stupefacente. "

Per riassumere, praticando brevi e semplici pratiche di gratitudine, possiamo coltivare non solo una mentalità sana, ma in realtà cambiare fisicamente il nostro cervello per favorire un orientamento ancora più grato in futuro. 

Quanto più riconosciamo il bene nella vita, più felici saremo, il che porta ad un maggiore successo globale. 

"L'Energia e le vibrazioni di pensieri, sentimenti ed emozioni, determinano la tua frequenza vibratoria ... La tua frequenza vibratoria determina gli eventi, le situazioni e le circostanze che vedrai manifestarsi nella tua vita ... Una frequenza vibratoria alta porta ad attrarre eventi, circostanze e situazioni desiderate ... La Gratitudine porta la propria frequenza vibratoria ad un livello molto più alto". 



"Se si riesce ad essere Felici e Grati prima, in anticipo sulla realtà visibile, si "spingono"invisibilmente le circostanze a divenire più Felici e "fortunate"; se si è invece infelici, preoccupati di ciò che si teme prima, in anticipo sulla realtà visibile, si "spingono" le circostanze future a divenire più infelici e sfortunate". 

Fabio Marchesi - GRAZIE - La Tecnica del Campo GIA.

"Secondo l'opinione comune, se lavoriamo sodo, otterremo il successo e, una volta ottenuto il successo, allora e solo allora saremo felici. Se solo riuscissimo a trovare il lavoro perfetto, guadagnarci quella promozione o perdere quei tre chili di troppo, la felicità arriverà di conseguenza. Tuttavia, recenti scoperte nel campo della Psicologia Positiva hanno dimostrato che questa formula in realtà funziona all'incontrario: la Felicità alimenta il Successo, non viceversa.
Questa scoperta è stata più volte confermata da ricerche rigorose nell'ambito della Psicologia, della Neuroscienza e degli Studi di Gestione, nonché dal reddito effettivo di centinaia di aziende di tutto il mondo".
Shawn Achor - Il Vantaggio della Felicità.













GRAZIE - LA TECNICA DEL CAMPO GIA.
Scheda libro qui



Grazie - La tecnica del campo GIA
Gratitudine Incondizionata Anticipata = GIA
Voto medio su 30 recensioni: Da non perdere



THE MAGIC.
Una sola parola e tutto può cambiare!
Scheda libro qui.























DISCLAIMER ©. È vietata la riproduzione integrale o parziale dei post su siti, blog, forum e social network che non includa il link attivo http://riccamente.blogspot.com/ .


http://wakeup-world.com/2017/01/08/





>


.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Continuando la navigazione accetti il loro uso.