KYLE THIERMANN : L'IMPEGNO DI UN RAGAZZO DI 21 ANNI PER CAMBIARE IL MONDO.




Kyle Thiermann è un ragazzo di 21  anni, surfista professionista, figlio di Kimberly Carter Gamble produttore e direttore di Thrive - Prosperare


All'età di diciannove anni, mentre si trovava in Cile a fare surf, scoprì dalla gente del posto che un impianto a carbone stava per essere costruito direttamente sulla spiaggia incontaminata a discapito della comunità  e che il maggiore sostenitore del progetto era la Banca d'America.


In segno di protesta, sparse la voce tra tutta la comunità dei surfisti per incoraggiare le persone a spostare i loro soldi dalla Banca d'America e da altre grandi Banche mondiali impegnate in progetti non etici che danneggiavano altre comunità e ambienti.


L'idea di Kyle di boicottare le grandi Banche ha avuto un grande successo tanto che, nel giro di due anni,  340 milioni di dollari sono stati spostati dalle grandi Banche alle Banche locali. 


Kyle Thiermann ha poi creato una serie di brevi video, Surfing for Change, della durata di circa quattro minuti, per spiegare alla gente come delle piccole azioni possono fare la differenza.


I suoi messaggi includono l'invito ad usare meno plastica e a comprare prodotti locali per tenere i soldi nella propria comunità ma  anche per sottolineare, ai negozi e alle altre aziende che è importante per noi dove sono fatte le cose che compriamo e dove vanno a finire i soldi una volta che le abbiamo comprate.


 Il potere che abbiamo come cittadini di fare la differenza, è eccitante per me. Voglio che la gente conosca l'impatto che ha nel mondo a seconda di come usa i suoi soldi. 
Quando spendi 100 dollari nel negozio sotto casa, 45 di questi restano nella tua zona arricchendo la tua comunità. 
Quando invece acquisti nei magazzini legati a multinazionali, solo 13 dollari restano in zona. Questo ha ripercussioni anche sulla disoccupazione che sta crescendo in tutto il mondo occidentale, ha dichiarato Thiermann.




Il suo ultimo cortometraggio, "Centrale nucleare J.Bay", esplora i pericoli di una centrale nucleare prevista sulle rive incontaminate della Baia di Jeffrey in Sud Africa .
Il film richiama l'attenzione sulla possibilità di un disastro ambientale se la Eskom, la compagnia elettrica nazionale del Sudafrica, localizzerà la centrale nucleare nelle acque di una delle più famose mete di surf al mondo.


Persone provenienti da tutto il mondo si recano nella Baia di Jeffrey non solo per il surf, ma anche per navigare, pescare, fare canottaggio ed assistere alla migrazione delle balene.


Il cortometraggio incoraggia i giovani ad usare i social media per sostenere l'opposizione globale alla centrale elettrica ed incoraggiare l'esplorazione di fonti energetiche alternative. 


"Loro non vogliono la centrale, sanno che esistono fonti di energia alternativa", ha detto Kyle dopo aver parlato con le persone del luogo.


" Il cambiamento è semplice, non c'è bisogno di considerare se stessi un attivista per essere parte della soluzione. Ci sono cambiamenti facili che potete fare nella vostra vita quotidiana che aiutano la comunità e l'ambiente in modo enorme".
Kile Thiermann




365 MODI PER CAMBIARE IL MONDO.
Il modo migliore per predire il futuro è inventarlo.
Scheda libro qui.






1001 MODI PER SALVARE IL PIANETA.
Idee pratiche per curare e cambiare il mondo.
Scheda libro qui.






THRIVE - PROSPERARE è un documentario, tradotto in dieci lingue, che mostra ciò che sta accadendo nel mondo e quello che si può fare a riguardo. 
Maggiori informazioni su: http://www.thrivemovement.com/home









DISCLAIMER ©.
È vietata la riproduzione integrale o parziale dei post su siti, blog e social network che non includa il linkhttp://riccamente.blogspot.com/

RiccaMente

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Continuando la navigazione accetti il loro uso.