CURARSI CON L'ACQUA.




A volte un piccolo cambiamento, apparentemente il più innocuo, può fare una grande differenza in termini di risultati che si rifletteranno sul nostro benessere.
L'acqua è un elemento indispensabile per la nostra sopravvivenza, tuttavia è largamente sottovalutato.

Se un medicinale comparisse improvvisamente sul mercato e venisse consigliato per il controllo del peso, ipertensione, mal di testa, osteo - artrite, allergie e asma, accompagnato da una gran pubblicità, probabilmente moltissime persone vorrebbero acquistarlo.

Eppure questo "rimedio" è un qualcosa già presente in tutte le case.
Non c'è da stupirsi che molti miti di civiltà del passato, riguardassero proprio la protezione delle fonti d'acqua

Il Dott.Batmanghelidj è il primo autore medico a sottolineare che l'acqua non è solo e semplicemente il mezzo di trasporto del corpo, ma piuttosto l'energizzante primario di tutte le funzioni del corpo.

Il lavoro del Dott. Batmanghelidj, mostra come l'involontaria disidratazione cronica contribuisca a produrre molte malattie degenerative che possono essere prevenute e trattate aumentando l'assunzione di acqua in maniera regolare.

Il suo libro è ricco di testimonianze di persone che sono state curate da diversi tipi di condizione, con l'acqua-terapia.

Il dott. Batmanghelidj scoprì per la prima volta i poteri terapeutici dell’acqua in un’affollata prigione di Teheran dove fu recluso durante la rivoluzione del 1979.
Un giorno, per disperazione, prescrisse l’unico medicamento che avesse ad uno dei 3000 terrorizzati compagni di pena, il quale stava letteralmente morendo di acutissimi dolori allo stomaco: un paio di bicchieri di acqua. 
"Erano circa le ore 23. Mi svegliai e mi resi conto che un mio compagno di cella soffriva di terribili dolori allo stomaco. Non riusciva nemmeno a camminare da solo. Gli altri lo stavano aiutando a stare in piedi. Egli soffriva di un’ulcera peptica ed aveva bisogno di un medicinale. Rimase malissimo quando gli dissi che non mi era stato permesso di portare con me in prigione scorte di medicinali.
Allora l’evento sorprendente si verificò !
Gli detti due bicchieri d’acqua.
Il dolore scomparve in pochi minuti ed egli poté stare in piedi da solo. Il suo sorriso andava da un orecchio all'altro. Non potete immaginare la gioia che provò per il sollievo, perfino in una situazione del genere.
“Che accade se il dolore ritorna?” mi chiese.
“ Bevi due bicchieri d’acqua ogni 3 ore”, risposi.
Fu libero dal dolore e dalla malattia per il resto della sua detenzione. La “cura dell’acqua” in quell’ambiente così inospitale mi stupì come medico.
Sapevo di essere stato testimone di un potere curativo dell’acqua che non mi era stato insegnato alla Scuola di Medicina. Mi sentii sicuro che una simile osservazione non era mai stata fatta nell’ambito della ricerca medica.
Se l’acqua poteva curare l’attacco di una malattia dolorosa in un ambiente così stressante, certamente ciò richiedeva ulteriore ricerca. Mi resi conto che il mio destino di terapeuta mi aveva condotto in quel “laboratorio di stress umano” per insegnarmi un nuovo approccio alla medicina e per rivelare molti altri segreti nascosti riguardanti il corpo umano. Aprii gli occhi.
Istintivamente mi resi conto del motivo per cui ero finito in prigione.
Smisi di pensare a me stesso ed incominciai a concentrarmi sulla ricerca medica. Iniziai a identificare i numerosi problemi di salute causati dallo stress della prigionia. Nella maggior parte dei casi essi implicavano dolori di natura ulcerosa. Io trattai quelli che venivano da me con ciò che aveva dimostrato essere il miglior “elisir naturale”: l’acqua. Scoprii che l’acqua poteva trattare e sanare più malattie di qualunque altra medicina che conoscevo.
Riusciva a curare persino qualcuno che stava letteralmente morendo di dolore !
Erano di nuovo le ore 23 circa. Stavo andando da un compagno malato quando udii un lamento proveniente da una cella in fondo al corridoio. Seguii il suono e trovai un giovane arrotolato sul pavimento della sua cella. Sembrava totalmente incosciente ed emetteva profondi, laceranti lamenti.
Gli chiesi cosa avesse. Non reagì. Dovetti scuoterlo, prima che fosse in grado di rispondere che la sua ulcera lo stava uccidendo.
“Che cosa hai fatto per placare il dolore?”, gli chiesi.
Mi spiegò esitando. “Sin dall’una… quando è iniziato, ho preso tre Tagamesh… un’intera bottiglia di antiacido… ma il dolore non ha fatto che peggiorare”. (In quel periodo i prigionieri potevano ottenere medicinali dall'ospedale del carcere).
A quel punto avevo idee molto più chiare sul dolore da ulcera peptica. Ciò di cui non mi ero reso conto fino ad allora era la gravità che poteva raggiungere quando neppure forti calmanti riuscivano a fermarlo. Dopo aver esaminato il suo addome per verificare possibili complicazioni, gli detti due bicchieri di acqua del rubinetto, all’incirca mezzo litro. Lo lasciai per visitare un altro compagno malato e tornai dopo dieci minuti. Le grida di dolore non risuonavano più nel corridoio.
 “Come ti senti?” gli chiesi
“Molto meglio”, rispose, “ma provo ancora un po’ di dolore”.
Gli diedi un terzo bicchiere d’acqua ed il dolore cessò completamente entro quattro minuti.
Quest’uomo era stato semi-incosciente in punto di morte; aveva assunto un’enorme quantità di medicine per l’ulcera senza alcun risultato ed ora, dopo aver bevuto tre soli bicchieri di acqua del rubinetto, era senza dolori, in grado di stare seduto e di socializzare con gli amici.
Che scoperta umiliante! Ed io che credevo di aver ricevuto la migliore preparazione medica del mondo, a Londra! "
Dopo il suo rilascio, il dott. Batmanghelidj si trasferì negli USA per iniziare ulteriori ricerche circa l’uso dell’acqua come medicina. Quasi totalmente ignorato dalla Associazione Medica Americana, dopo aver esposto le sue scoperte quasi 20 anni fa, ha reagito scrivendo questo libro per supportare i suoi numerosi, accurati e meticolosi articoli scientifici. 

Un bellissimo testo per chi ama i rimedi semplici e naturali, ma non solo per loro...


Testimonianze celebri .

Dr. J.George Georgiou - World Health Center.
"Sono rari quei libri destinati a diventare classici di ogni tempo. Ancora più rari sono i libri destinati a compiere un cambiamento di paradigma in ogni aspetto del sapere moderno.
Di rarità ancora maggiore sono i libri destinati ad influire sulla salute di milioni e milioni di persone, senza alcun costo per loro.
Tale punto di riferimento è il libro " Il tuo corpo implora l'Acqua" del Dott. F. Batmanghelidj.

New York Times - " Science Watch".
Titolo: " Medico trova rimedio per l'ulcera".
"Tutto è iniziato con un paziente che soffriva dolori insopportabili per un ulcera, a tarda notte.
Il dottore lo trattò con 500 centimetri cubici di acqua. Il dolore inizia ad attenuarsi fino a scomparire completamente. 
Il medico fu così impressionato che prescrisse due bicchieri di acqua sei volte al giorno, realizzando una cura clinica per l'attacco di ulcera.

Washington Times.
"Quando il Dott. Batmanghelidj pensa ad un bicchiere d'acqua, non pensa a questo come mezzo pieno o mezzo vuoto. 
Lui pensa che un bicchiere d'acqua è pieno del fluido essenziale per la vita. 
Pensa che sia pieno di un solvente per i nostri mali. 
Pensa che sia l'onda del futuro." 

Mike Adams di Natural News.
"È un lavoro innovativo e il Dott. Batmanghelidj merita di essere ampiamente riconosciuto per il suo contributo alla comprensione medica. Tuttavia la comunità medica convenzionale lo ha emarginato. Dietro tutto ciò ci sono gli enormi interessi delle industrie farmaceutiche che hanno tutto l'interesse a fare in modo che i medici prescrivano ai loro pazienti costosissimi  farmaci piuttosto che una sostanza a basso costo come l'acqua".




IL TUO CORPO IMPLORA ACQUA.
Un rivoluzionario metodo naturale per ristabilire la salute e prevenire la malattia.
Scheda libro qui.





ADESIVO ENERGETICO OM.
Per ricaricare l'acqua con il suono primordiale che ha dato origine alla Creazione.
( 1 adesivo grande + 2 piccoli )
Scheda qui.






DEVAJAL - Dinamizzatore per acqua.
Basato sui principi di Viktor  Schauberger.


Seguendo le intuizioni e le ricerche di Masaru Emoto sui cristalli di acqua congelata, su di esso sono stampate le parole Amore e Gratitudine in diverse lingue. Scheda qui.


Bottiglia I9.
La bottiglia da 0.65 lt. che informa l'acqua per vitalizzare i tuoi chakra e aumentare le tue performance.
Una bottiglia per alleviare il corpo, la mente e l'anima.
Scheda prodotto qui.





DISCLAIMER ©.
È vietata la riproduzione integrale o parziale dei post su siti, blog e social network che non includa il link http://riccamente.blogspot.com/





RiccaMente

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Continuando la navigazione accetti il loro uso.