SE INCONTRI UN LEONE SEI SPACCIATO...OPPURE NO !

Kevin Richardson è un comportamentista animale autodidatta. Passa la maggior parte del suo tempo con alcuni degli animali più pericolosi che l'uomo conosca. 
Richardson è fermamente convinto che le credenze e le convinzioni che abbiamo rispetto a certi animali, determinino il tipo di rapporto che si può avere con loro.
Naturalmente le convinzioni devono essere autentiche, in caso contrario è fortemente sconsigliato dormire con i leoni come fa lui !



Alcuni anni fa, lessi di un famoso ipnotizzatore il quale diede una suggestione ad una persona che consisteva nel farle credere che i leoni erano suoi amici e che non ne aveva paura. 
Poi la persona, sotto ipnosi, venne fatta entrare in una gabbia di leoni.


Fortunatamente per lui (e anche dell'ipnotizzatore), i leoni reagirono in maniera assolutamente pacifica nei riguardi dello sconosciuto presente nella gabbia che fra l'altro pare fosse perfettamente a suo agio.


Questo esperimento, per quanto scellerato possa essere, dimostra ciò che sostiene Richardson, e cioè che sono le nostre idee  e le nostre credenze a riguardo che determinano il tipo di rapporto con l'animale o, come dice Gregg Braden,
" Tendiamo a sperimentare nella vita ciò con cui ci identifichiamo attraverso le nostre credenze"
Le credenze possono essere modificate o guarite. 
Nel libro " La Guarigione Spontanea delle Credenze" viene spiegato come fare in modo molto chiaro.
I leoni però lasciamoli a Kevin !


Kevin Richardson  ama moltissimo questi animali ed è un amore ricambiato, come si può vedere nel video.







LA GUARIGIONE SPONTANEA DELLE CREDENZE.
Questo libro è dedicato all'accettazione dell'enorme potere che è in ognuno di noi e alla consapevolezza di non essere mai a più di una credenza di distanza dal nostro più grande Amore, dalla nostra più profonda guarigione e dai nostri più straordinari risultati.
Scheda libro qui.




La Biologia delle Credenze
Come il pensiero influenza il DNA e ogni cellula










RiccaMente

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Continuando la navigazione accetti il loro uso.