I BENEFICI CEREBRALI DELL'APPRENDERE UNA SECONDA LINGUA.




I benefici comprovati nell'apprendimento di una seconda lingua, comprendono miglioramenti nell'intelligenza, memoria e concentrazione oltre ad una riduzione dei rischi di demenza e di Alzheimer.

La comprensione del linguaggio è una delle cose più difficili che fa il nostro cervello. I vantaggi dell'apprendimento di una seconda lingua sembrano infatti essere proporzionali allo sforzo compiuto dal cervello. Poiché il linguaggio è complesso, parlare o imparare una lingua straniera, dà al nostro cervello un buon allenamento.


Un tempo si credeva che l'educazione dei figli in una casa bilingue, potesse arrestare la loro crescita intellettuale. Si pensava che questo avrebbe creato confusione nei loro cervelli. Ora  si sa che è vero il contrario. Numerosi studi hanno confermato che i bambini che studiano una lingua straniera ricevono una spinta nello sviluppo cognitivo generale, sono più creativi ed hanno una migliore autostima e senso di realizzazione nella scuola.

L'apprendimento di una seconda lingua è uno dei modi più efficaci e pratici per aumentare l'intelligenza, mantenere la mente acuta, e proteggere il cervello dall'invecchiamento.

L'apprendimento di una seconda lingua può aumentare le dimensioni del centro linguistico del cervello e dell'ippocampo, l'area del cervello responsabile per la formazione, l'archiviazione e il recupero dei ricordi.

In uno studio svedese, a giovani reclute militari sono stati insegnati nuovi linguaggi. Misurando il loro cervello prima e dopo la formazione linguistica, i ricercatori hanno avuto un'occasione unica per vedere cosa succede quando si apprende una nuova lingua.
Scansioni cerebrali hanno mostrato che i partecipanti allo studio hanno aumentato le dimensioni del loro ippocampo.

In un altro studio sono state monitorate delle persone che imparavano vocaboli cinesi. La risonanza magnetica ha rivelato che hanno sviluppato una migliore connettività tra le diverse aree del cervello.

Oltre ai cambiamenti nelle funzione del cervello, ci sono stati anche cambiamenti rilevabili nella struttura del cervello dopo sei settimane. Questo cambiamento strutturale è evidente anche negli anziani, portando i ricercatori a concludere che la plasticità del cervello - la capacità del cervello di cambiare continuamente e crescere - è maggiore di quanto precedentemente realizzato. 

Apprendere una seconda lingua può ritardare l'eventuale insorgenza dell' Alzheimer di 4,5 anni. Questo è significativamente migliore rispetto ai migliori farmaci per l'Alzheimer che ritardano i sintomi di soli 6 -12 mesi.

Scansioni cerebrali hanno trovato una notevole differenza nell'attività cerebrale degli anziani bilingue. I loro cervelli lavorano più efficacemente e sono più simili a quelli dei giovani adulti.
Gli scienziati ritengono che il cervello di questi anziani ha più potere di riserva che aiuta a compensare la perdita di memoria legata all'età.

È interessante notare che non vi è alcuna correlazione tra i vantaggi di parlare due lingue e l'alfabetizzazione. I bilingui che non sanno leggere e scrivere sperimentano gli stessi benefici di protezione contro la demenza e l'Alzheimer di quelli alfabetizzati.
Conoscere più di due lingue offre ulteriori benefici di protezione per il cervello.



Impara l'Inglese in un Mese
IMPARA L'INGLESE IN UN MESE.
Voto medio su 29 recensioni: Buono



Francese - Corso di Lingua Intensivo con CD FRANCESE - CORSO DI LINGUA INTENSIVO CON CD.
4 CD della durata di 240 minuti - Manuale di oltre 200 pagine - Tavola grammaticale. Scheda dettagliata qui.




DISCLAIMER ©. È vietata la riproduzione integrale o parziale dei post su siti, blog, forum e social network che non includa il link http://riccamente.blogspot.com/ .

info credit: http://wakeup-world.com/2015/03/01/the-brain-benefits-of-learning-a-second-language/



RiccaMente

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Continuando la navigazione accetti il loro uso.