DIGITOPRESSIONE PER RILASCIARE IL DOLORE FISICO ED EMOTIVO.



La digitopressione è un'antica arte di guarigione che usa la pressione delle dita  per premere gradualmente i punti chiave di guarigione, che stimolano le capacità auto-curative del corpo.
Nata in India 7500 anni fa e successivamente sviluppata in Asia più di 5000 anni fa, si basa sulla teoria che una malattia può essere trattata con il bilanciamento dell'energia sbilanciata,"qi", in varie regioni del corpo.


Utilizzando la potenza e la sensibilità della mano, la digitopressione è efficace nel sollievo di disturbi legati allo stress ed è ideale per l'auto-trattamento, la prevenzione, ed anche per stimolare il sistema immunitario.

La digitopressione rilascia la tensione, aumenta la circolazione, riduce il dolore, migliora la consapevolezza.

Agopuntura e digitopressione utilizzano gli stessi punti di pressione e meridiani con l'unica differenza che l'agopuntura usa gli aghi mentre la digitopressione usa la pressione delle dita.

La digitopressione può essere usata per alleviare il dolore, fortificare il sistema riproduttivo, migliorare l'energia sessuale, disintossicare il corpo per una maggiore salute e bellezza, migliorare il tono dei muscoli del viso e della schiena.

Blocchi energetici derivanti da stress, traumi od infortuni, possono essere ricondotti alla radice di tutti i problemi di salute.
Il nostro flusso di energia influisce su come ci si sente, come si pensa e come si respira.
Proprio come i pensieri positivi possono aumentare la capacità di guarigione, così i pensieri negativi possono bloccare il flusso di energia.
Quando l'energia vitale del corpo si blocca, vari squilibri emotivi e sintomi fisici ne sono il risultato.
Grazie alla digitopressione l'energia del corpo può essere riequilibrata ed è così libera di fluire.

Alcuni esempi.


Il punto G 24,5 si trova nella zona del terzo occhio, sede del pensiero, della conoscenza, l'immaginazione, l'intuizione, la visione, le credenze e la spiritualità.
Lavorare su questo punto è efficace per calmare la mente, chiarire le idee, aumentare l'intuizione.

Questo punto è collegato anche a occhi, naso, orecchie, naso e seni paranasali. Quando questi organi sono colpiti, è un buon punto da stimolare.
Il punto G 24,5 si trova appena sopra il ponte del naso, tra le sopracciglia. Sfiorando questo punto per un paio di minuti al giorno si può migliorare la propria consapevolezza.
Posizionare il polpastrello del dito medio sul punto G 24,5 senza esercitare pressione né alcun movimento circolare. 
Fate attenzione a rilassare il braccio e la mano in modo da non tirare la pelle verso il basso.




Il punto L-11 si trova sul lato del gomito nella parte esterna del braccio. Piegate l'avambraccio con la mano verso il collo, il punto si trova alla fine della piega del gomito. Stimolare questo punto muovendo il dito in senso antiorario, aiuta ad alleviare diarrea, stipsi e dolori addominali. Aiuta inoltre a liberarsi di rabbia eccessiva. È consigliabile non utilizzarlo quando si è deboli o con poca energia. 



LIV-3 si trova nel piede sulla linea tra l'alluce e il secondo dito.
Esercitando una pressione in senso antiorario, rilassa e sblocca le emozioni, soprattutto rabbia repressa.










IL LIBRO DELLA DIGITOPRESSIONE PER LA CURA DEI PROBLEMI EMOTIVI. Scheda libro qui.











LE SCHEDE DELLA DIGITOPRESSIONE.
50 punti di pressione che alleviano il dolore, diminuiscono lo stress e l'ansia e restituiscono la salute.
Scopri di più qui.



CURARSI CON LA DIGITOPRESSIONE.
La salute punto per punto. Alleviare rapidamente il dolore con una lieve pressione delle dita. Combattere lo stress e i disturbi più comuni. Recuperare energia ed equilibrio in pochi minuti. Scopri di più qui.















DISCLAIMER ©. È vietata la riproduzione integrale o parziale dei post su siti, blog, forum e social network che non includa il link http://riccamente.blogspot.com/ .

http://www.acupressure.com/ http://www.modernreflexology.com/problems/ http://www.eclecticenergies.com/ http://www.acupressureworld.com/



RiccaMente

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Continuando la navigazione accetti il loro uso.