LA SCIENZA DELL'INTENZIONE.







Il 14 Settembre 2008, si è svolto il  GLOBAL PEACE INTENTION EXPERIMENT, il primo esperimento mondiale via web per la Pace nel mondo.


L'esperimento, è stato monitorato da un team di famosi scienziati e aveva come obbiettivo lo Sri Lanka.

 Consisteva nel collegarsi tutti alla stessa ora, per una settimana, al sito di Lynne Mc Taggart, promotrice del tutto, e mandare l'intenzione affinché la guerra in quel luogo finisse nel più breve tempo possibile.
Hanno partecipato 11.468 persone provenienti da 65 Paesi di tutto il mondo ed io ero tra loro.

L'esperimento, monitorato da un team scientifico, responsabile della gestione di un rigoroso protocollo, ha misurato i livelli di violenza prima e dopo e includeva :


il Dr. Robert Jahn, ex Preside della Facoltà di Ingegneria e Scienze Applicate della Princeton University.


Brenda Dunne che è una delle "teste pensanti" del PEARLab: Laboratorio per la ricerca delle anomalie ingegneristiche, a Princeton, uno degli istituti scientifici più prestigiosi d’America .


Gary Schwartz, professore di psicologia presso la University of Arizona.


Roger D. Nelson, direttore del Global Consciousness Project (GCP), un'associazione internazionale fondata nel 1997 per studiare la coscienza collettiva..


Dott.ssa Jessica Utts, professoressa di statistica presso la University of California, e autrice di libri di testo per le statistiche .

L'esperimento, ha avuto come risultato un iniziale aumento degli attacchi bellici.


Devo dire che inizialmente c'è stato un pò di disaccordo tra i partecipanti, me compresa, sul protocollo da seguire.


Infatti ogni giorno all'inizio dell'esperimento, ci venivano mostrate delle immagini di guerra accompagnate da un sottofondo musicale, diciamo così "poco allegro", seguite da una finale di tre bambini sorridenti.

Questo perché, secondo il team scientifico che ci monitorava, dovevamo creare in noi il sentimento della Compassione.
Tuttavia molte persone avevano poi difficoltà a visualizzare immagini di Pace dopo aver visto certe scene, per non parlare poi della musica.


Io infatti mettevo le cuffie e ascoltavo un brano con pacifici suoni della Natura che mi portava in uno stato emotivo più sereno, perché diversamente avrei inviato le vibrazioni sbagliate.


Comunque siamo andati avanti facendo ognuno del suo meglio, del resto non era possibile cambiare il protocollo ad esperimento iniziato, e nei 24 giorni successivi, i livelli di violenza sono precipitati verso il basso e sono rimasti tali .


Il tasso medio settimanale di morte nella regione del Wanni è diminuito del 74% !
Il 19 maggio 2009, il Presidente dello Sri Lanka ha ufficialmente dichiarato la fine delle rivolte.

Alcune persone mi hanno detto che la guerra è finita con sanguinose battaglie e certamente nessuno poteva prendersene il merito.


Ho risposto che una guerra non può mai "finire bene", una guerra è una guerra, semplicemente dovrebbe essere inesistente anche come parola, ed inoltre parlare di "merito" è totalmente inadeguato in questo contesto.


E comunque al di là del fatto che le prove raccolte dimostrano invece che l'esperimento ha influito sull'evoluzione della guerra, posso dire che una buona intenzione è meglio di una cattiva azione e certamente meglio di NESSUNA azione !




La Scienza dell'Intenzione spiega esaurientemente il grande potere che l'intenzione può avere nella nostra vita, riportando anche una serie di esperimenti che lo hanno dimostrato scientificamente.


Il testo è completato da istruzioni per  poter svolgere autonomamente gli esperimenti con l'intenzione.




LA SCIENZA DELL'INTENZIONE.
Come usare il pensiero per cambiare la tua vita e il mondo.
Scheda libro qui.
IL CAMPO DEL PUNTO ZERO.
Alla scoperta della forza segreta dell'Universo.
Scheda libro qui.









RiccaMente

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Continuando la navigazione accetti il loro uso.