COME METTERE ORDINE NELLA PROPRIA VITA PARTENDO DAI CASSETTI.



Una vecchia pubblicità diceva: "Nel pulito ci si vuole più bene."
Detta così sembra una banalità, tuttavia gli esperti di Feng Shui, sostengono che il disordine nella nostra casa o nelle nostre cose, sia il riflesso della nostra vita.
Se avete armadi alti fino al soffitto pieni di roba che non si usa, o cassetti che non si chiudono, vuol dire che i vostri problemi sono in buona compagnia.

Solitamente la mole di roba accumulata è così tanta che non si sa da dove iniziare per smaltirla.
Evitate quindi, così come per le situazioni della vostra vita, di voler affrontare tutto il disordine in una sola volta perché probabilmente il solo pensiero vi farebbe rinunciare.

Iniziate con qualcosa di piccolo, per esempio un cassetto, ma fatelo bene.
Un tale usava dire: 
"Puliscilo come se lo dovesse vedere Dio!"

Tenete solo le cose di cui avete veramente bisogno,quindi se siete indecisi se buttarlo o meno chiedetevi : " Ho veramente bisogno di questo?"
Sicuramente non avete bisogno di una serie di pastelli spuntati, pezzetti di gomma, penne che non scrivono ecc.

Tenete le cose utili e anche quelle che per voi hanno un significato.

Evitate di conservare le cose pensando che "può servire", perché questo pensiero rivela un timore per il futuro che viene comunicato al subconscio.


Quindi No ai 45 rossetti che non usate, No ai vestiti di vent'anni fa, No alle scatole di fagioli scaduti.


Creare spazi liberi è un buon segnale per il subconscio perché viene tradotto come un invito a ricevere nuove cose.

Buon lavoro.


SPACE CLEARING.
68 tecniche di Feng Shui 
Eliminare il disordine dalla tua casa e dalle emozioni.
Scheda qui.



SPACE CLEARING.
Libera il tuo spazio trasforma la tua vita!
( seconda edizione ampliata)
Scheda libro qui.




OGNI COSA AL SUO POSTO E UN POSTO PER OGNI COSA.
Come fare ordine in casa e nella vita.
Scheda qui.






RiccaMente

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Continuando la navigazione accetti il loro uso.